www.DirittoAlGioco.net

Ravenna e la cultura ludica partecipata

 

index - introduzione - attività - tema - archivio - gruppo promotore - opinioni - logo

Arti In Gioco 2015

Arti In Gioco - 12 settembre presso Dock 61 - Arc.Lab

UN APPUNTAMENTO PER GLI ARTISTI/E - Animazione ludica e artistica con il colore - SCARICA VOLANTINObambino al cavalletto d'artista ingrandimento

All'interno della prestigiosa "Ammutinamenti in Darsena 2015", si è recuperato la data mancata di maggio per realizzare "Arti in gioco", sempre presso l'area compresa tra il Dock 61 e Arc.Lab (vicino l'Almagià).
Un'iniziativa che ha coinvolto bambini/e e famiglie ma che ha anche voluto essere "un invito agli artisti/e", affinchè gli stessi/e mettano a disposizione dell'infanzia la loro passione per l'arte, relazionandosi con i bambini e le bambine attraverso il gioco, abolendo ogni forma di specializzazione e di didattica. L'iniziativa era parte integrante di un corposo numero di altri eventi per adulti e bambini/e del progetto Ammutinamenti in Darsena 2015, e prima ancora dell'anticipazione della Festa del diritto al gioco 2015.

L'invito agli artisti/e trova giustificazione nell'articolo 31 (quello dedicato al Diritto al gioco) della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia (approvata dall’Assemblea delle Nazioni Unite nel 1989 e nella Carta europea dei diritti del fanciullo, ratificata dall'Italia, varata dal Parlamento Europeo nel 1992, viene citato il diritto del Bambino a partecipare alla vita culturale e artistica), in cui si cita: “1- Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età e a partecipare liberamente alla vita culturale e artistica. 2- Gli Stati parti rispettano e favoriscono il diritto del fanciullo di partecipare pienamente alla vita culturale e artistica e incoraggiano l’organizzazione, in condizioni di uguaglianza, di mezzi appropriati di divertimento e di attività ricreative, artistiche e culturali".

arti in gioco 2015Un articolo essenziale come l'acqua e come il pane, l'amore ed il rispetto, affinché il bambino e la bambina possano avere un'armonica crescita e sviluppo fisico, emotivo, socio-relazionale con gli altri/e e l'ambiente. Si suggerisce di vedere il breve ed emozionante video "This is me" su youtube, che tanto è piaciuto ai bambini/e delle classi scolastiche con cui - l'anno scorso come anche quest'anno - si è lavorato per promuovere il diritto al gioco all'aperto (nonchè l'empowerment dei "minori" a trovare forme rispettose ed accessibili per rimuovere l'ostacolo stesso). Un lavoro in classe che ha permesso di produrre un documento che raccoglie le voci dei bambini/e sugli ostacoli che si oppongono al libero, indipendente, gratuito giocare in luoghi pubblici.

piccolo concorso di pittura ingrandimento bambini in concorso di pittura ingrandimento la mongolfiere come sogno ingrandimento
tre immagini del piccolo concorso di pittura sotto l'albero della Catalpa e i suoi baccelli. A semicerchio il piccolo gruppo misto ha dato il via ad un serio impegno di pittura. Uniche regole erano l'età (solo per le scuole primarie), ed il tempo a disposizione (90 minuti)
giocare ne labirinto di lenzuola ingrandimento rincorrersi nel labirinto di lenzuola ingrandimento nel labirinto ingrandimento
Il "Labirinto di lenzuola" è stato il frutto di un'attività ideativa avviata l'anno scorso, sempre per l'occasione della seconda Festa del diritto al gioco, come esito di un laboratorio presso CittaMeticcia - doposcuola. Quest'anno ripreso e migliorato per coinvolgere altri due doposcuola dell'Arci, avendo poi il debutto presso la terza Festa.
foglie ed insetti ingrandimento ritagljare ingrandimento coccinella da ritagliare ingrandimento
In queste immagini si ripercorre l'attività del laboratorio "Disegnare con le forbici", per creare forme e colori da apporre sul "Muro Matisse". La regola consegna per i partecipanti era di restare sul tema "foglie ed insetti", da preparare prima al tavolo del laboratorio per poi apporre sullo sfondo comune.
L'avvio è stato dato dall'adulto che per primo ha preparato foglie ed insetti per "iniziare" al gioco.
Nell'occasione si è avuto come ospite delle attività anche Michael Newman, in pausa dal suo tour "Summerhill in Romagna e oltre". La lumaca, il suo simbolo, di cui fa raccolta sotto ogni forma si presenti.
attaccare sul muro ingrandimento ritagliare un esempio ingrandimento la lumaca di Michael Newman ingrandimento
ritagliare sempio di foglia ingrandimento foglie ed insetti ingrandimento foglie ed insetti ingrandimento

Quello del 12 settembre è stato un primo appuntamento per animatori ed artisti affinché, volontariamente - prestando le loro competenze in un contesto ludico, di non specializzazione, di non giudizio, di libera scelta – si è contribuito a fare maturare una moderna, diversa cultura dell'infanzia, dove il “minore” è si da proteggere, ma sopratutto da riconoscere cmichale newman snail ingrandimento ome individuo, con una sua personalità... ed il "giocare con il colore" (o altre forme e altri linguaggi artistici) aiuta in maniera impressionate a liberare potenziali ed espressività.

In quel pomeriggio e presso area Dock 61 e Arc.Lab Studio Associato di Architettura, si sono attivati diversi centri di interesse ludici, con diversificate attività per bambini/e e famiglie, a cui aderire gratuitamente, per libera scelta, tutte inerenti alla promozione dell'attività artistica in forma ludica.
- ingrandimento il "Labirinto di Lenzuola" che è stato conseguenza di laboratori in due doposcuola scolastici dell'Arci, in maggio 2015;
- il "Muro Matisse", frutto di un lavoro di preparazione che ha riprodotto lo sfondo di un famoso quadro dell'artista H. Matisse (Composition - the velvets), per poter realizzare con i bambini/e l'attività del "disegnare con le forbici" (cosi' come il famoso artista auto-defini' il suo impegno artistico che caratterizzo il suo ultimo periodo di vita);
- tavolo ...con ....di La Darsena Che Vorrei
- e nell'eventualità si fosse avuta grande adesione si era pronti ad attivare altre tre attività, quella della stampa e quella della costruzione del giocattolo in onore di A. Calder (artista americano che ha datto avvio alla kinetic art), nonchè della strada di gessetti colorati.

Una ventina i bambini/e che hanno preso parte al gioco con il colore, un piccolo gruppo, che però ci ha permesso di "iniziare" l'esperienza di "Arti in gioco", che vorremmo riproporre diversa ogni anno.

L'iniziativa ha preso avvio da un'intesa collaborazione tra Dock 61 circolo Arci, Ach.Lab studio associato di architettura, Associazione Lucertola Ludens; a cui si sono poi aggiunti i contributi di La darsena che Vorrei e la Compagnia delle biglie.

A chiusura dell'evento si è avuta la premiazione del piccolo concorso. In esso e all'interno del Dock 61, dove artisti e genitori hanno preso posto per raccogliere "le note d'artista" a loro consegnate, con pergamenta e discorso del pittore.

Mara studio arc-lab lettura nota d'artista ingrandimento consegna pergamena e premio ingrandimento
All'interno del Dock 61 si è radunato il gruppetto di artisti ed artiste "in erba", per la loro premiazione, con Mara e l'artista pittore Paolo Targhini, che hanno consegnato pergamena e premio, letto la nota che evidenzia gli aspetti positivi e ciò che si può migliorare del talento.

Con l'anno prossimo si spera di riuscire a coinvolgere un maggiore numero di artisti, anche con loro performance durante le attività con i bambini/e.

cavalletti per la pittura